Cosa Sapere Prima di Acquistare un Viaggio Organizzato

Diritti dei Viaggiatori

Il viaggio a lungo atteso e profumatamente pagato deve donarci giornate di relax, quindi è necessario fare di tutto per evitare cattive sorprese!

I viaggi organizzati ci liberano da ogni preoccupazione, grazie ai servizi di tour operators ed agenzie di viaggio che programmano ogni dettaglio della vacanza ed una volta acquistato il pacchetto desiderato si può iniziare ad immaginare il paradiso terrestre destinato ad accoglierci. Il sogno ad occhi aperti può, tuttavia, cominciare solo dopo aver letto con estrema attenzione ogni clausola del contratto di viaggio, in modo da essere tutelati qualunque cosa accada.

Pensiamo pertanto che sia utile fornirvi alcuni consigli per partire sicuri alla volta di mete turistiche da sogno.
- Leggete con calma ogni parte del contratto, il quale deve essere timbrato e firmato dall'agenzia di viaggio o dal tour operator.

- Prestate particolare attenzione a quali siano i servizi effettivamente inclusi nel pacchetto acquistato e che essi siano illustrati dettagliatamente nel contratto, dal momento che un costo eccezionalmente allettante potrebbe significare che non si tratta realmente di un viaggio all-inclusive.

- I contratti dei viaggi organizzati prevedono solitamente anche la possibilità di incrementi nei costi, legati ad aumenti indipendenti dagli operatori turistici, come ad esempio quello relativo al prezzo del carburante, ma ciò non significa che il costo iniziale possa raddoppiare e se ciò dovesse accadere è consigliabile inviare una comunicazione scritta all'agenzia non appena possibile!

- Una delle condizioni più rilevanti del contratto di viaggio riguarda la possibilità di recedere nel caso in cui un imprevisto renda impossibile la partenza. Verificate, quindi, che nel contratto siano indicati i limiti di tempo per la disdetta, le condizioni per il rimborso della cifra già versata come caparra e le norme per la sostituzione da parte di un'altra persona.

- Altro aspetto significativo è l'assicurazione e nello specifico le condizioni generali, le prestazioni sanitarie coperte, l'eventuale garanzia di rimpatrio e tutti gli altri elementi che potrebbero diventare assai importanti, in particolare quando ci si reca in un paese con una precaria situazione sanitaria.

- In merito alla salute è importante anche verificare che la nazione in cui stiamo per entrare non presenti rischi sanitari, oppure legati all'allarme terrorismo o a catastrofi ambientali.